Servizi

 

Il Dott. Alessandro Fiorenzi è Consulente Tecnico in vicende informatiche presso i Tribunali di Milano, Bologna, Firenze, Pistoia, Prato, Pisa, Livorno, Grosseto e Roma ove si è occupato della redazione di consulenze tecniche di parte in procedimenti civili e penali.

Lo Studio accetta incarchi come CTU (Consulente Tecnico di ufficio) o Perito per l'Autorità Giudiziaria nonché incarichi di affiancamento e supporto alle indagini di Polizia Giudiziari in qualità di Ausiliari di Polizia Giudiziaria. In questi ruoli lo studio affianca e supporta le strutture nell'espletamento delle indagini tecniche relative al caso secondo le regole d'ingaggio ricevute.


Lo studio accetta  incarchi come CTP (Consulente Tecnico di Parte) per conto di privati e aziende sia in indagini Difensive Preventive, in Accertamenti Tecnici Preventivi,  Per la difesa o per la tutela di diritti e interessi dell'assistito. In questi ruoli il CTP opera a 360 a tutela dei diritti e degli interessi del cliente sviluppando indagini e accertamenti tecnici atti a supportare la difesa o l'accusa in un procedimento giudiziario o stragiudiziale. 

Lo studio svolge incarichi CTU e CTP,  perizie e indagini informatiche forensi per studi legali, aziende, privati le Procure e Tribunali di tutta Italia, operiamo con maggiore frequenza nelle Procure e Tribunali di della Toscana:Firenze, Prato, Livorno, Grosseto, ma anche del resto d'Italia:Milano, Roma, Bologna, Parma, Perugia, Verna, Ravenna, Napoli.

contattci      preventivio

La Perizia informatica forense di Database permette di cristallizzare e documentare lo stato del database, dati in esso contenuti e le azioni subite,  nonché ogni altra forma di prova che può essere rinvenuta all'interno del database o dai suoi log, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

I Database che possono essere oggetto di Perizia informatica sono:

- Database Commerciali: Oracle, DB2, MS SQL
- Database Opensource: Mysql, Postress, MariaDB
- sql lite db

La perizia informatica forense di un database può risultare fondamentale nei casi di:

- Data Breach
- Furto, danneggiamento, accesso abusivo ai dati 
- Contenzioso con clienti e fornitori
- Cancellazione o perdita di dati

e in molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

Il database è  testimone di quanto viene eseguito dagli utenti,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati o manomessi
- ricostruire la sequenza degli eventi 
- ricostruire i comportamenti degli utenti 
- ricostruire gli eventi e le parti coinvolte in un data breach


La Perizia  informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana.

La Perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

La Perizia informatica forense di una rete LAN aziendale, wired o wireless permette di cristallizzare e documentare le configurazioni e i la tipologia di traffico in transito nonché ogni altra forma di prova che può essere catturata sulla rete se pur cancellata dai dispositivi, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

I dispositivi che possono essere oggetto di Perizia sono:

- Apparati di rete switch, router, bgp
- Wireless access point, Wireless Controller
- Captive portal
- Firewall
- sistemi di url e content filtering

La perizia informatica di su una LAN  può risultare fondamentale nei casi di:

- dipendente/socio infedele
- furto, danneggiamento, accesso abusivo al sistema informatico
- furto e alterazione dati sistema informatico
- accesso/condivisione di contenuti protetti da copyright

oltre a molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

La rete dati è i testimone di quanto viene fatto con computer smartphone etc.. ,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati dai dispositivi 
- ricostruire la sequenza degli eventi 
- ricostruire i comportamenti degli utenti 
- ricostruire e recuperare Chat, mail, cronologia della navigazione internet,


La Perizia informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana

La Perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.