Servizi

La Perizia informatica per stalking permette di andare a tutelare la vittima cristallizzando e documentando tutte le azioni di violenza che lo stalker attua: SMS, chiamate, chiamate senza risposta, Chat, messaggi WhatsApp,  mail, documenti, immagini, la cronologia della navigazione internet, e ogni altra forma di prova che può essere rinvenuta, anche se cancellata, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

Gli oggetti che possono essere oggetto di Perizia sono:

- Smartphone
- Tablet
- Cellulari
- Computer
- Mail
- Profili social network

La perizia in caso di stalking è fondamentale in quanto va a documentare gli atti dello stalker che la vittima subisce. 

Solo così la vittima allagando le evidenze oggettive di una violenza riesce a ottenere ragione con una denuncia

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati
- ricostruire glie eventi
- ricostruire le azioni dello stalker e della vittima 
- ricostruire e recuperare Chat, mail, cronologia della navigazione internet,
- recuperare e ricostruire la cronologia di SMS, MMS e telefonate fatte e ricevute; anche quelle non risposte che non compaiono nei tabulati telefonici

 

La Perizia redatta dal consulente tecnico di parte  che sia un consulente informatico forense accreditato,  fornisce al giudice una rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte 

La Perizia non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense

 

contattci      preventivio

 

Il Dott. Alessandro Fiorenzi è Consulente Tecnico in vicende informatiche presso i Tribunali di Milano, Bologna, Firenze, Pistoia, Prato, Pisa, Livorno, Grosseto e Roma ove si è occupato della redazione di consulenze tecniche di parte in procedimenti civili e penali.

Lo Studio accetta incarchi come CTU (Consulente Tecnico di ufficio) o Perito per l'Autorità Giudiziaria nonché incarichi di affiancamento e supporto alle indagini di Polizia Giudiziari in qualità di Ausiliari di Polizia Giudiziaria. In questi ruoli lo studio affianca e supporta le strutture nell'espletamento delle indagini tecniche relative al caso secondo le regole d'ingaggio ricevute.


Lo studio accetta  incarchi come CTP (Consulente Tecnico di Parte) per conto di privati e aziende sia in indagini Difensive Preventive, in Accertamenti Tecnici Preventivi,  Per la difesa o per la tutela di diritti e interessi dell'assistito. In questi ruoli il CTP opera a 360 a tutela dei diritti e degli interessi del cliente sviluppando indagini e accertamenti tecnici atti a supportare la difesa o l'accusa in un procedimento giudiziario o stragiudiziale. 

Lo studio svolge incarichi CTU e CTP,  perizie e indagini informatiche forensi per studi legali, aziende, privati le Procure e Tribunali di tutta Italia, operiamo con maggiore frequenza nelle Procure e Tribunali di della Toscana:Firenze, Prato, Livorno, Grosseto, ma anche del resto d'Italia:Milano, Roma, Bologna, Parma, Perugia, Verna, Ravenna, Napoli.

contattci      preventivio

le indagini su un computer permetto di documentare abusi, comportamenti illgali, illeciti o contrari ai regolamenti aziendali attraverso mail, documenti, immagini, la cronologia della navigazione internet e i contenuti, messaggi, chat, e ogni altra forma di prova che può essere rinvenuta, anche se cancellata.

Queste indagini per avere valore probatorio, devono essere condotte   avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche.

I dispositivi che normalmente sono oggetto di indagine su computer :

- computer desktop
- computer potatili/notebook
- server
- ambienti di virtualizzazione
- macchine virtuali

 

L'indagine informatica sul computer può risultare fondamentale nei casi di:

- dipendente/socio infedele
- furto, danneggiamento, accesso abusivo al sistema informatico
- furto e alterazione dati sistema informatico
- contenzioso con banche, enti di riscossione
- contenzioso per bandi gara
- contenzioso con ex coniuge

 

Oltre a molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

Un computer  a seconda dei contesti può essere stato  vittima come  testimone d'illeciti e reati,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

 

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati
- ricostruire glie eventi
- ricostruire l'uso/abuso del dispositivo
- ricostruire e recuperare chat, mail, cronologia della navigazione internet,


La Perizia informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana.

La Perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.