Servizi

La Perizia informatica forense di un cellulare o smartphone  permette di cristallizzare e documentare mail, documenti, immagini, la cronologia della navigazione internet e i contenuti, cronologia delle telefonate, SMS, Whatsapp, Telegram, e ogni altra forma di prova che può essere rinvenuta, anche se cancellata, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

I dispositivi monile  che possono essere oggetto di Perizia sono:

- Smartphone
- Tablet
- Cellulari 
- TV Box Apple e Android

La perizia di uno smartphone o tablet può risultare fondamentale nei casi di:

- stalking:whatsapp, Telegram, SMS, squilli
- contenzioso con ex coniuge (WhatsApp) 
- uso improprio di strumenti aziendali 
- ricostruzione dei percorsi e dei luoghi visitati 
- furto dati e spionaggio 


e in molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

Uno smartphone o un tablet sono strumenti che usiamo intensamente e su cui archiviamo un numero enorme di dati privati e sono fedeli testimoni della nostra vita digitale ma anche analogica,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati come messaggio whatsapp
- ricostruire eventi
- ricostruire l'uso/abuso del dispositivo
- ricostruire e recuperare chat, mail, cronologia della navigazione internet,
- recuperare e ricostruire la cronologia di SMS,mms e telefonate fatte e ricevute; anche quelle non risposte che non compaiono nei tabulati telefonici

 


La Perizia informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana

La Perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

La Perizia informatica forense d'immagine e video tratte da dispositivi piuttosto che dal web permette di cristallizzarle ai termini forensi e documentare i meta-dati presenti, GPS, modello macchina fotografica, rete wifi usata, nonché  condurre indagini sull'originalità o meno delle stesse, fino alla ricerca di copie cancellate, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

Le immagini e i video che possono essere oggetto di Perizia possono provenire da:

- Smartphone o Tablet
- Macchine Fotografiche
- Telecamere digitali amatoriali e professionali
- web, social network, mail
- Tv box, XBox
- impianti video sorveglianza

La perizia informatica di una immagine o un video può risultare fondamentale nei casi di:

- diffamazione
- false dichiarazioni di malattia dipendente
- uso, falsificazione e alterazione di loghi o marchi  
- Posizione GPS e data possono essere Testimoni di alibi  


e in molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

Una immagine o un video sono fedeli testimoni della di dove siamo e cosa facciamo,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati
- ricostruire glie eventi
- ricostruire l'uso/abuso del dispositivo
- ricostruire e recuperare chat, mail, cronologia della navigazione internet,
- recuperare e ricostruire la cronologia di SMS,MMS e telefonate fatte e ricevute; anche quelle non risposte che non compaiono nei tabulati telefonici

 


La Perizia informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana.

La perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

La Perizia informatica forense di un software permette di cristallizzare il codice del programma e documentare il funzionamento e le funzionalità, nonché  condurre indagini sull'originalità o meno dello stesso, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

I software possono che possono essere oggetto di Perizia possono essere i più vari:

- Applicativi contabili 
- Sistemi Gestionali
- Moduli SAP
- Applicazioni Web
- App per il mobile 

La perizia informatica di un software può risultare fondamentale nei casi di :

- contenzioso su transazioni piattaforme e-commerce
- contenzioso su software amministrativi e contabili
- contenzioso su copia fraudolenta di software o piattaforme software
- contenzioso su uso e commercializzazione di copia fraudolenta dei software coperto da Copyright
- contenzioso su uso di funzioni nascoste atte a eludere controlli fiscali e amministrativi

e in molti altri contesti ove il software stesso anche con i propri log possa esse usato come testimone dei fatti.

Una immagine o un video sono fedeli testimoni della di dove siamo e cosa facciamo,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- Documentare il corretto trattamento dei dati
- Documentare la correttezza delle transazioni e-commerce o di home banking
- Rilevare malfunzionamenti
- Rilevare anomalie nella gestione dei dati passati
- Rilevare anomalie legate a specifiche funzionalità
- Rilevare backdoor o funzionalità nascoste
- Verificare l'originalità del prodotto contro una malversazione/alterazione del software
- Verificare Copyright e l'accertamento della sua violazione
- Verificare la presenza di funzioni o software malevoli che registrano dati e informazioni all'insaputa dell'utente

 

La Perizia informatica forense sul software redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana

La Perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 

contattci      preventivio

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.