data breach adempimenti

  • Forensics Readiness

    Forensics Readiness si applica a un contesto aziendale e significa avere un appropriato livello preparazione a poter preservare, raccogliere, proteggere e analizzare le digital evidence così che queste evidenze possono essere effettivamente usate: in qualunque contesto legale, nelle investigazioni digitali in provvedimenti disciplinari, in un contenzioso giuslavoristico in tribunale o in giudizio.

    Un'indagine di tipo Digital Forensics è comunemente avviata come una risposta, ex post, a un grave incidente di sicurezza informatica; si tratta di una scelta che complessità alte.
    Ci sono molti casi in cui un'Azienda potrebbe risultare più competitiva organizzando ex-ante i propri strumenti, processi e procedure anche in funzione di della gestione di un incidente informatico e della raccolta e conservazione delle prove digitali,

    Forensics Readiness è quindi la capacità di un'Azienda o Ente di massimizzare il suo potenziale di utilizzare prove digitali riducendo al minimo i costi di un'indagine.

    Forensics Readiness è un servizio con cui insieme a voi decidiamo il livello di "readiness" che vuole raggiungere, progettiamo e implementiamo le soluzione tecnologiche necessarie e scriviamo insieme a voi le policy di Forensics Readiness

    Alcuni punti che una Policy di Forensics Rediness dovrebbe considerare:
     
    - Raccogliere prove ammissibili legalmente e senza interferire con i processi di business
    - Raccogliere le prove scegliendo i target più potenziali e le controversie che potrebbero avere un forte impatto organizzativo e reputazionale
    - Consentire un'indagine dai costi proporzionati all'incidente
    - Ridurre al minimo l'interruzione del business per fini investigativi
    - Garantire che le prove possano essere accettate senza riserve in qualsiasi azione legale, al fine di garantire la prosecuzione di tutte le altre attività di business

     Un approccio forensics readiness permette di raccogliere costantemente con metodlogia forense le fonti di prova, in caso di danneggiamento, data brech, il consulente informatico forense può intervenire tempestivamente anche da remoto e collezionare tutti i dati necessari all'analisi forense e alla stesura di una perizia informatica forense che verrà usata per denuncia contro aggressori, per la notifica al Garante - GDPR, o per la notifica all'assicurazione se si è fatta la polizia rischio cyber.

     

     

    contattci      preventivio

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando OK puoi continuare la navigazione e questo messaggio non ti verrà più mostrato. Se invece vuoi disabilitare i cookie puoi farlo dal tuo browser. Per maggiori informazioni puoi accedere alla nostra cookie policy.