Blog

Lo stalking via email non è reato, o meglio non commette reato chi molesta la propria ex via email, questo il sunto della sentenza di  Cassazione 44855/2012.

Secondo i giudici, infatti, va escluso che il reato di molestie «possa essere configurato - a differenza di quanto si verifica nel caso dei c.d. s.m.s. inviati su utenze telefoniche mobili -, qualora si tratti di messaggi di posta elettronica, privi, in quanto tali, del carattere di invasività». Per la Suprema corte «il fatto non è previsto dalla legge come reato».

La notizia sembrerebbe essere battuta negli anni 80 quando ancora le sentennza venivano scritte a mano in attesa che la meccanizzazione degli uffici risolvesse questi problemi. Invece la sentenza è degli anni 2000, in pieno boom Intenet e agli albori della digitalizzazione della PA. Tutto da rifare per colpa di una calligrafia indecifrabile..... eppure i computer e i word processore nel 2000 eistevano! L'articolo per esteso al link http://www.leggioggi.it/2012/12/03/sentenza-illeggibileprocesso-da-rifare/

 

Il messagio della mail di phishing che rischiate di ricevere è "Agip ti regala 50 litri di carburante al costo di 1 euro litro vai sul sito http://www.agipshop.org Completa la registrazione ricevi a casa tua i Buoni Carburante."

 

 

Peccato che il sito sui cui sarete dirottati è un sito clone dei Agip che ha il semplice scopo di prendere i dati della vostra carta

 

 

 

Quindi attenzione ai questo tipo di siti. Se non sono raggiungibili dalla pagina dalla pagina del fornitore, nel caso Agip, non fidatevi e segnalate il caso alla Postale.