Il popolare produttore cinese di smartphone, Xianomi, che si è guadagnato l'onore delle cronache per aver inserito sul mercato smartphone con hardware decisamente competitivo a bassi prezzi è statto bannato dal mercato pakistano per motivi di sicurezza, sembrerebbe infatti che i telefono del produttore cinese inviino dati, all'insaputa dell'utente, a server cinesi. Quanto rilevato dal Pakistan potrebbe essere valido anche per i telefoni venduti in Europa, il tema dei software spia, spy app etc... è già di per se un tema estremamente caldo che affligge molte persone, spapere che anche il produttore del nostro telefono fa altrettanto a nostra insaputa... forse è troppo

E l'europa cosa fa? tutto tace, non si ha notizia di nessuna attività ispettiva o di indagine avviata dalle istituzoni europee, nè tantomeno si sono pronunciati gli uffici dei Garanti Privacy Europei, Italia compresa; forse che col mese di agosto anche la burocrazia se ne va in ferie? e naturalmente a settembre nessuno si ricorderà di questo. 

Fonte: http://en.dailypakistan.com.pk/technology/why-did-pta-just-ban-xiaomi-phones-the-answer-is-more-scary-than-you-might-think/