E' atteso per il 24 maggio 2013 il nuovo regolamento per contrastare le violazioni di copyright su Internet voluto dal commissario AGCOM Antonio Preto.

Secono il nuovo regolamento, in seguito ad una segnalazione l’AGCOM provvederà alla comunicazione della diffida al sito pirata entro due giorni della comunicazione. Il sito in questione, entro 10 giorni, potrà difendersi per vie legali nei confronti del Garante. Mentre il processo dovrà chiudersi entro ulteriori 15 giorni.

Si accorciano quindi i tempi per la tutela del copyrith su Intenet, questo non significa abbassare la guardia. Una violazione di copyright in Internet può essere cancellata in qualsiasi momento è sufficiente avere una connessione ad Internet per poter intervenire a cambiare o rimuovere gli elementi di contrasto.

In ogni caso, prima di procedere alla segnalazione all'AGCOM, vi consigliamo di fare una acquisizione forense dei contenuti oggetto di contestazione e una perizia su tali contenuti. Quindi depositate denuncia con perizia, per la tutela del diritto e il risarcimento del danno, quindi segnalate all'AGCOM. Non è detto che segnalando solo all'AGCOM possiate dopo procedere alla richiesta di risarcimento del danno.